La Formazione Sostenibile....

Da oltre 10 anni Procult porta avanti con passione la musica e l'arte "nuova" nel tentativo di farla emergere nel sistema delle produzioni culturali Italiane. Un sistema, quello italiano, spesso troppo elitario e inaccessibile che non favorisce l'avvicendarsi sulla scena di nuove realtà e idee.
L'esperienza acquisita da Procult e MArteLive nel decennio appena trascorso può rappresentare un contributo importante per la ridefinizione di alcuni schemi e modalità obsolete del sistema di produzione culturale italiano. Il contesto in questi anni, infatti, è mutato profondamente ad una velocità incredibile al punto che molto non sono riusciti a stare al passo ma molti, invece sono stati capaci di cambiare il loro modo di pensare e agire.
Il mondo dell'organizzazione di eventi culturali si è arricchito di nuove figure professionali e i vecchi profili devono adesso necessariamente aggiornarsi e utilizzare i nuovi strumenti che la tecnologia e la cultura mette a disposizione.
Nel 2011 più che in passato la Formazione svolge un ruolo cruciale nella progettazione, realizazzione e buona riuscita di un evento che, dal nostro punto di vista, deve prima di tutto essere "sostenibile" nel molteplice senso che può avere il termine sostenibilità applicato al nostro tema.

Sostenibile... Economicamente

Un'evento culturale deve avere prima di tutto un modello di business forte alle spalle che riesca a sostenere i costi di produzione che nel caso di un evento culturale sono quasi sempre superiori a quelli di altre tipologie di eventi che nascono con motivazioni e obiettivi differenti.

Sostenibile... Eticamente

 evento culturale deve avere una sua etica ben precisa. La cultura è un "messaggio" che prima di tutto deve essere etico per essere giustificato dalla collettività che ne sostiene il costo. L'evento culturale si pone come laboratorio artistico ma anche etico dove è possibile sviluppare valori positivi.

Sostenibile... Artisticamente

 evento culturale oltre ad avere una sua etica deve anche essere sostenibile dal punto di vista artistico riuscendo a stabilire un equilibro tra qualità e notorietà degli artisti che ne faranno parte. Non pò un evento culturale essere solo un cosiddetto "grande evento" ma deve offrire spazio e visibilità anche alle nuove generazioni presentandosi come un laboratorio permanente. A differenza di un evento commerciale o istituzionale che punta alla promozione di un prodotto o di un messaggio istituzionale, ed ha quindi bisogno di un testimonial che porti visibilità al progetto, l'evento culturale ha una vocazione diversa : deve puntare necessariamente sull'innovazione e sugli aspetti qualitativi ma per farlo deve riuscire a trovare un equilibro tra qualità e notorietà, tra qualità e quantità.

Sostenibile... Ecologicamente

Nel 2011 un eveno culturale non può tralasciare anche l'aspetto ecologico che è già in se:
- Economico, in quanto la cosiddetta green economy oggi rappresenta una grande opportunità anche commerciale e produttiva;
- Etico, in quanto valorizza la natura e il modo in cui viviamo ed è un valore estremante positivo;
- Artristico, in quanto l'arte e la cultura da sempre hanno avuto un rapporto indissolubile con la natura da cui traggono ispirazione ed energia.

FORMAZIONELIVE. LA FORMAZIONE SOSTENIBILE

FormazioneLive è un progetto nato nel 2007 con l'idea di rimettersi in gioco e mettere al servizio della nuova classe degli organizzatori di eventi, l'esperienza acquisita da Procult e dai suoi partner in questi anni di stravolgimenti del nostro settore. L'idea iniziale era quella di progettare una serie di corsi di formazione che si occupassero a 360° dell'organizzazione e comunicazione di eventi e prodotti culturali a costi cotenuti per gli utenti finali.

Tra il 2007 e il 2009 sono stati realizzati e proposti con successo alcuni corsi:

− Corso di Formazione per Addetto stampa degli eventi culturali (5 edizioni);
− Corso di Formazione in Fund raising degli eventi culturali, artistici e spettacolari (2 edizioni);
− Corso di Formazione per Produzione e organizzazione di eventi musicali (4 edizioni);
− Corso di Formazione in Marketing non convenzionale (2 edizione);
− Corso di Formazione in Cura e allestimento di mostre (1 edizione);

In tre anni hanno seguito i vari corsi organizzati da FormazioneLive 93 allievi di età compresa tra il 20 e i 35 anni con un riscontro occupazionale del 60% nell’ambito lavorativo privilegiato.
Sul totale degli allievi 25 hanno avviato una collaborazione con MArteLive diventando anche il volano che ha permesso la sua evoluzione nazionale con la nascita di nuclei organizzativi coordinati proprio da alcuni ex allievi dei corsi che hanno deciso di esportare MArteLive e gli altri progetti nelle proprie città di origine.

 

FORMAZIONELIVE 3.0. NUOVE IDEE E PROSPETTIVE

Nel 2010, dopo due anni e mezzo di sperimentazione, si è deciso di prendere una pausa per ripensare alla formazione in uno scenario che è nuovamente cambiato non solo dal punto di vista dell'organizzazione degli eventi culturali ma anche dal punto di vista della formazione stessa. FormazioneLive oggi riparte riproponendo i vecchi corsi con progetti formativi ripensati e attualizzati e allo stesso tempo nelle prossime settimane lancierà una serie di nuovi progetti che andranno ad arricchire l'offerta formativa che, possiamo anticiparlo, si aprirà all'e-learning e all'interattività in una concezione nuova della formazione come processo condiviso tra formatori e allievi, tra formatori ed utenti, tra formatori e lettori, tra formatori e formatori....

formazionelive.eu © MArteLabel srl , via GIuseppe Belluzzo, 27 | 00149 Roma | P.IVA 11924061002